Olio di Canino 2018: prezzi e caratteristiche dell’olio nuovo

La stagione 2018 è stata molto siccitosa con pioggia solo a campagna di raccolta iniziata. Gli olî del raccolto 2018 hanno così molti aromi e sono presenti, più del normale, aromi e sapore complessi e di erbe aromatiche.

 

olio canino 2018: i prezzi

L’elevato costo dell’olio d’oliva è dovuta al danneggiamento della produzione italiana, causata dal mal tempo: la produzione nazionale non supererà le 200mila tonnellate comprensive di extra vergine, vergine di oliva.

Le Cause di un raccolto scarso (e di un costo più alto)

A pesare sono stati il gelo invernale di Burian e i venti accompagnati dalla pioggia durante la fioritura che hanno ridimensionato pesantemente i raccolti anche se le previsioni classificano l’Italia come secondo produttore mondiale nel 2018/19. 

A pesare in Italia è stata l’ondata di maltempo del 2018 con almeno 25 milioni di piante di ulivo danneggiate dalla Puglia all’Umbria, dall’Abruzzo sino al Lazio con danni fino al 60% in alcune zone.

La causa della scarsità di olio della campagna 2018-19 va ricercata soprattutto nelle ondate di gelo e neve che a febbraio e marzo di quest’anno, in coincidenza con la fioritura, si sono abbattute sull’Italia: a causa di Burian, il vento gelido proveniente dalla siberia.
olio-canino-prezzi

oltre il maltempo: cos'altro determina il prezzo dell'olio?

Il costo dell’olio è alto anche perché la qualità della vaietà caninese in particolare è superiore rispetto a quella delle altre regioni che lo producono.

Un altro fattore che determina il prezzo dell’olio è la raccolta: se viene effettuata a mano i costi sicuramente si alzeranno, ma le qualità di ogni frutto verranno certo preservate in modo migliore.

È il procedimento con il quale si spremono le olive che determina in modo consistente il prezzo dell’olio. Esistono due tipologie di spremitura: a caldo e a freddo. Nel nostro paese la più utilizzata è sicuramente quella a caldo, le olive vengono scaldate per aumentarne la resa. Ma la qualità della spremitura a freddo è decisamente superiore.

È certo che un prodotto con un costo molto basso non avrà mai qualità eccelse. Bisogna sempre dubitare quando i costi dell’olio di oliva sono troppo bassi: indubbiamente ciò significa che la qualità sarà di gran lunga inferiore andando ad intaccare caratteristiche come gusto, aroma, sapore e densità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *